. Realizzazioni

. Motore di ricerca

Termine
Committente
Anno
Località
Tipologia


. RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE -

La nuova struttura residenziale, situata all’interno del complesso Opera Immacolata Concezione, ubicato tra Padova ed Abano Terme, si sviluppa su 4 piani fuori terra di circa 1.000 mq ciascuno e 1 piano interrato di circa 1300 mq. Il piano interrato sarà adibito ad autorimessa e deposito, il piano

terra sarà occupato dagli spazi comuni di aggregazione per i futuri ospiti della residenza e da una porzione a destinazione commerciale, i restanti 3 piani saranno adibiti a residenza assistita. Dal punto di vista prestazionale, è da notare la facciata ventilata in cotto, che ricopre tutti i lati del fabbricato, costituita da lastre in cotto, di colore rosso arancio, ingelive e resistenti agli urti. la sottostante coibentazione termica è continua su tutto il fabbricato: dalle colonne, su cui è stata posta particolare attenzione, all'intercapedine della parete ventilata, dove è stata fissata meccanicamente. La struttura si inserisce in modo armonioso nel contesto edilizio circostante, rispettando le proporzioni e riproponendo gli stessi colori che si possono notare negli immobili adiacenti, aggiungendo contemporaneamente un tocco di modernità e innovazione.

I serramenti rappresentano il secondo elemento caratteristico delle prestazioni dell’edificio. I profili sono realizzati in alluminio a taglio termico con doppi vetri basso emissivi e gas all’interno dell’intercapedine. Il confort termico ambientale è garantito da un efficiente e

calibrato impianto di climatizzazione. L’intero edificio è servito da un impianto centralizzato: la distruzione avviene attraverso colonne e montanti poste all’interno di appositi cavedi verticali ed orizzontali, da cui si staccano le linee di distribuzione ai vari piani. Per facilitare la mobilità interna tra i vari edifici che compongono il complesso Opera Immacolata Concezione, è già stato ultimato un tunnel di collegamento interrato, lungo circa 100 m. All'interno del medesimo intervento S.V.E.C S.p.A. ha poi realizzato un parco che si sviluppa sul lato est della residenza, per una superficie di circa 600 mq, con varie specie arboree autoctone, che permettono agli ospiti della residenza di compiere piacevoli passeggiate nella bella stagione e di socializzare ammirando i giochi d'acqua della fontana, o commentando le partite riposandosi sulle nuove gradinate e osservando i giocatori impegnati nei due campi di bocce.

 

 

 

Dati progetto

Committente: Casa della sussidiarietà Mons. Filippo Franceschi
Anno: 2010 - 2012
Località: Mandria (PD)
Attività:

Allegati

Nessun file allegato.